News da Fermilab

Posted on dicembre 8, 2008. Filed under: Ricerca |

Dicembre 2007: Fermilab sta vivendo un brutto periodo: il governo Bush ha deciso un taglio dei fondi di 80 milioni di dollari. Conseguenze immediate: blocco di alcuni esperimenti in fase di sviluppo e taglio del 10% dello stipendio per tutti (dico TUTTI, anche il direttore) i dipendenti. Si parla addirittura 150 licenziamenti. Vi lascio immaginare il clima che aleggia nel laboratorio, la pena nel guardare negli occhi quei colleghi che sappiamo saranno i primi ad essere licenziati perchè ultimi arrivati, o costretti ad andare in pensione. I fondi tolti alla ricerca sono stati investiti in spese militari. Da un mail di un mio collega di Fermilab: “… in effetti il mio piccolo contributo alla guerra in Iraq lo darò. Il prossimo anno ci decurteranno il 10% dello stipendio. Quei soldi verranno però tutti spediti alla popolazione bisognosa dell’Iraq. Sotto forma di missili.”

Dicembre 2008: Nonostante la crisi economica mondiale il prossimo governo statunitense farà ingenti investimenti nella ricerca scientifica. Circa 60 milioni di dollari arriveranno a Fermilab all’inizio del prossimo anno. Gli esperimenti bloccati potranno ripartire, e si potranno finanziare nuovi contratti e borse di studio. Obama e il suo team hanno capito che in un momento di crisi bisogna investire nella ricerca e nell’innovazione. Che sollievo vedere finalmente delle persone *intelligenti* che prendono decisioni *intelligenti*. Il clima a Fermilab decisamente diverso rispetto all’anno scorso: c’è più fiducia, più ottimismo.

…..

Qui ci sono 15 gradi sotto zero e la neve continua a cadere. Oggi gita a Chicago per festeggiare due colleghi italiani che si sono appena sposati. Lui ha un post-Doc con l’università di Purdue, lei ha un contratto con Fermilab. C’erano anche Marco, Paolo, Michele, Laura e Piero, Lorenzo e Francesca, Diego e Marta. Tutti colleghi, alcuni con moglie/marito al seguito. Chi pagato dall’Italia per lavorare qui, chi invece dipendente di Fermilab. E c’erano pure due bimbi in arrivo, che avranno la fortuna di nascere qui, di nascere “obamiani” invece che…. Speriamo che porti loro fortuna!

Saluti a tutti, io parto giovedì prossimo, ci risentiamo dall’Italia.

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Una Risposta to “News da Fermilab”

RSS Feed for RICOSTITUENTE Comments RSS Feed

Eh già, sembra che le cose girino per il verso giusto. Ma siamo sicuri che sia tutto positivo? Io invito a guardare la struttura degli Stati Uniti, oltre allo smalto che c’è sopra. Mi riprometto di farvi avere qualche notizia in più sui finanziamenti ricebuti da Obama per la sua campagna elettorale.
Marco


Where's The Comment Form?

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: