NON DITECI CHE LO FATE PER NOI

Posted on novembre 26, 2009. Filed under: Attualità e politica, Giustizia | Tag:, , |

Il governo e la maggioranza sostengono che sia necessario imporre tempi massimi per la durata dei processi di cittadini incensurati: due anni nel primo grado, escluse le indagini preliminari; altrettanti in appello; idem davanti alla Cassazione. Se si supera una di queste tre soglie il processo… svanisce!

Non si curano del fatto che alcuni delinquenti rimarranno impuniti, né che le vittime possano avere giustizia.

Sentiamo cosa dice il mio guru politico: Luciana Littizzetto.

Allora due commenti:

  1. per trasformare queste intenzioni in realtà bisognerebbe dare risorse alla magistratura, perché non si può fare la faraona ripiena con una quaglia imbottita di niente. Non sembra che su questo aspetto vi sia la stessa chiarezza e attenzione che c’è nell’indicare i tempi massimi. Io ho provato a mettermi nei panni di un Ministro della Giustizia in Italia: di fronte al problema della durata dei processi non mi verrebbe mai in mente di cominciare dal definire un tetto massimo alla loro durata. Rivedrei l’organizzazione delle procure, la facilità con cui si accede a troppi gradi di giudizio, l’informatizzazione delle comunicazioni, ecc. Vivaddio c’è già la prescrizione!
  2. l’Associazione Nazionale Magistrati ha presunto che il 50% dei processi in corso incapperebbe nelle maglie di questa legge e non arriverebbe a conclusione. Alfano alza gli scudi: “no, solo l’1%”. … E tu per l’1% del dei processi fai una legge che dici affronti il problema? Il re è definitivamente nudo. Che il motivo di questa legge sia un altro è chiaro a tutti.

Potete sentirne una interpretazione dalle parole di Marco Travaglio, ad Annozero:

Insomma basta: non diteci più che lo fate per noi!

Marco

Annunci

Make a Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Liked it here?
Why not try sites on the blogroll...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: